open menu
axerve docs
Pagamenti/Gestione pagamenti/Accettare pagamenti/Autorizzare le richieste

Autorizzare le richieste di pagamento

SOAP

L’autorizzazione è l’operazione di pagamento e consiste nell’inviare tutte le informazioni necessarie per eseguire la transazione di pagamento al server della banca, e nel richiamare il risultato della transazione dopo che è stato processato dalla banca.

Il metodo WSs2s specifico da usare in questo caso è CallPagamS2Sapi link.

Comunque, prima di usare questo metodo, è necessario assegnare un valore a questi campi obbligatori:

  • shopLogin (codice esercente)

  • uicCode (codice valutaapi link)

  • amount (importo)

  • shopTransactionId (codice ID della transazione)

Nel caso in cui si usi la carta di credito come metodo di pagamento, è necessario completare i seguenti campi:

  • cardNumber (numero della carta di credito)

  • expiryMonth (mese di scadenza della carta)

  • expiryYear (anno di scadenza della carta)

Nel caso in cui invece si stiano usando token, bisogna compilare il campo seguente:

  • TokenValue (il token usato per la transazione. In caso di accordo di pagamento con PayPal questo è il token fornito da Paypal. Se l’esercente fa parte di un gruppo può usare il suo token personale o uno dei token dei componenti del gruppo)

Una delle due informazioni tra la carta di credito o il token è obbligatoria.

I campi seguenti possono essere assegnati in modo opzionale:

  • buyerName (nome dell’acquirente)

  • buyerEmail (indirizzo mail dell’acquirente)

  • languageId (codice della lingua)

  • cvv (stringa contenente il codice di verifica della carta stampato sulla carta come specificato nel capitolo “Gestire il campo CVV”)

  • transKey (usato nelle transazioni Verified by Visa)

  • PARes (usato nelle transazioni Verified by Visa)

  • customInfo (stringa contenente eventuali campi personalizzati, dichiarati Parametri nella sezione rilevante del Back Office, Pagina Pagamento > Campi & parametri)

  • requestToken (MASKEDPAN per un token standard, qualsiasi altro valore per un token personalizzato)

  • ClientIP (per il contratto di fatturazione PayPal è richiesto solo nella modalità di transazione “un click”. Per transazioni AMEX non in euro, in questo campo l’esercente può inserire l’indirizzo del ClientIP per attivare l’autorizzazione rafforzata AAV)

  • itemType (categoria dell’articolo Digital/Physical)

  • shippingDetails (shipToNameshipToStreetshipToCityshipToStateshipToCountryCodeshipToZipshipToStreet2)

Il metodo CallPagamS2S invia a Axerve Ecommerce Solutions tutte le informazioni assegnate in precedenza, controlla la corrispondenza tra i dati ricevuti e la configurazione impostata nel Back Office, e, se corrispondono, esegue l’operazione.

Se la configurazione M.O.T.O. anticipa la separazione tra la fase di autorizzazione e il saldo, l’attività di Axerve Ecommerce Solutions è limitata alla sola richiesta di autorizzazione. Visitare la pagina pagamenti per capire come funziona.

Se, al contrario, la configurazione M.O.T.O. anticipa che le fasi di autorizzazione e saldo si verificano in modo simultaneo, allora Axerve Ecommerce Solutions esegue la richiesta di autorizzazione e, se la risposta è positiva, esegue l’operazione di saldo.

Dopo che il metodo CallPagamS2S viene eseguito, è possibile conoscere l’esito della transazione usando il file XML di ritorno:

copy
1<GestPayS2S xmlns="">
2  <TransactionType>PAGAM</TransactionType>
3  <TransactionResult>OK</TransactionResult>
4  <ShopTransactionID>prova2</ShopTransactionID>
5  <BankTransactionID>65</BankTransactionID>
6  <AuthorizationCode>365530</AuthorizationCode>
7  <Currency>242</Currency>
8  <Amount>0.90</Amount>
9  <Country>ITALIA</Country>
10  <Buyer>
11    <BuyerName/>
12    <BuyerEmail/>
13  </Buyer>
14  <CustomInfo/>
15  <TDLevel/>
16  <ErrorCode>0</ErrorCode>
17  <ErrorDescription>Transazione correttamente effettuata</ErrorDescription>
18  <AlertCode/>
19  <AlertDescription/>
20  <TransactionKey>579428899</TransactionKey>
21  <VbV>
22    <VbVFlag>KO</VbVFlag>
23    <VbVBuyer/>
24    <VbVRisp/>
25  </VbV>
26</GestPayS2S>

Innanzitutto è necessario controllare che TransactionResult restiuisca una stringa OK se la transazione è stata autorizzata o una stringa KO se la transazione non è stata autorizzata.

Se il TransactionResult restituisce KO è possibile sapere se l’insuccesso è dovuto a problemi tecnici o da un’autorizzazione negata dal circuito della carta di credito usando il valore ErrorCode:

  • Se ErrorCode restituisce un valore <> 0, l’autorizzazione della transazione era negativa; il valore restituito varia a seconda della ragione del rifiuto dell’operazione

  • Il valore ErrorDescription restituisce una descrizione (nella lingua impostata nel Back Office) della ragione del rifiuto.

Se TransactionResult restituisce OK, la transazione è stata autorizzata (e, se il M.O.T.O. è simultaneo, anche saldata). È possibile quindi ottenere ulteriori informazioni sulla transazione usando i seguenti valori:

  • BankTransactionID per ottenere il codice unico assegnato alla transazione da Axerve Ecommerce Solutions

  • AuthorizationCode per ottenere il codice di autorizzazione assegnato alla transazione dal circuito internazionale della carta di credito.

  • AlertCode (e il corrispondente AlertDescription) nel caso in cui i criteri di Risk Management siano stati impostati attraverso il Back Office e la transazione ne viola uno; se nessun criterio di Risk Management è stato violato AlertCode resta vuoto.

  • CustomInfo restituisce il tag CustomInfo passato durante la transazione

  • TDLevel livello di autenticazione per transazioni 3D-Secure. La stringa può avere il valore FULL o HALF

  • VBV retituisce i valori per VbV come di seguito:

    • VBVFlag restituisce il flag Verified by Visa (OK o KO)

    • VBVBuyer restituisce il flag transazione Full Verified by Visa

    • VBVRisp restituisce la stringa crittografata ottenuta dall’elenco Visa

Tutti gli altri valori che vengono restituiti possono essere usati come di solito.

Questa pagina è stata utile?

Precedente
prevYandex
Successiva
Movimentare un pagamento autorizzatonext