open menu
axerve docs
Prevenzione frodi/Axerve Advice

Axerve Advice

Axerve Advice è il servizio complementare ad Axerve Guaranteed Payment che consente di effettuare una "transaction risk analysis" per fruire delle esenzioni PSD2 (Powered by Riskified).

L'analisi del rischio con Axerve Advice è duplice: viene fatta una prima analisi di rischio pre-autorizzativa, finalizzata a valutare l'idoneità della transazione ad essere esclusa dal processo di autenticazione, seguita, per le transazioni in esenzione, da una seconda analisi di rischio, più accurata e finalizzata a garantire la transazione contro eventuali chargeback. Le esenzioni sono applicabili a transazioni di importo compreso nelle soglie di 100/250/300 €, in base ai tassi di frode dell'acquirer di riferimento.

Inserito nel contesto dell'intero flusso transazionale, Axerve Advice può determinare i seguenti scenari:

  • Transazione non idonea all'applicazione della TRA
    La transazione viene normalmente processata tramite un flusso 3DS.

  • Transazione idonea all'applicazione della TRA
    La transazione è analizzata da Axerve Advice, il quale restituirà uno dei seguenti esiti:

    • Frode
      Transazione ad elevato rischio di frode - il processo transazionale viene interrotto con un KO dedicato.

    • 3DS2
      La transazione presenta un moderato rischio di frode, per cui è consigliabile procedere con l'autenticazione.

    • Esenzione
      La transazione presenta un basso rischio di frode, pertanto è possibile procedere con una richiesta di esenzione:

      • Esenzione accettata
        La transazione è processata in esenzione e, a fronte di un esito positivo, si applica Axerve Guaranteed Payment, in modo da garantirla in caso di eventuali frode (Link a Axerve Guaranteed Payment)

      • Soft decline
        In questo caso, l'issuer ha deciso di rifiutare la richiesta di esenzione, pertanto la transazione è sottoposta ai protocolli di sicurezza

default

L'attivazione di Axerve Advice può essere richiesta al proprio Account Manager e necessita che anche Axerve Guaranteed Payment sia attivo.

Implementazione

Per quanto riguarda l'implementazione bisogna seguire gli step descritti per Axerve Guaranteed Payment.
Rispetto a quel servizio le differenze sostanziali sono che non ci saranno più solo un esito approved o declined, ma potrebbe venir richiesto di autenticare la transazione (soft error 8006) o, in rari casi, la transazione potrebbe non essere autorizzata poichè ad alto rischio frode.

Testare Axerve Advice in sandbox

In sandbox, per transazioni con importo inferiore a 250 EUR, passando le seguenti e-mail nel campo OrderDetails > CustomerDetail > PrimaryEmail e utilizzando le carte indicate è possibile testare i principali scenari che si presenteranno in produzione.

Email
Card
Result

4012000000003101

OK, 3D.

4012000000003101

OK, No 3D, Approvata da Axerve Guaranteed Payment.

4012000000003101

OK, No 3D, Rifiutata da Axerve Guaranteed Payment.

4012000000003101

KO, sospetta frode, non autorizzata.

4012000000003028

KO, autenticazione fallita.

4775718800003024

KO, autorizzazione negata.

Attivando il campo ThreeDS, su Merchant Back Office di Axerve Ecommerce Solutions (NO DISPLAY > S2S; Payment page > Others), è possibile verificare se una transazione è stata autenticata o meno.
Una transazione autenticata avrà come authenticationLevel 2C, 2F, 1F, 1H e authenticationStatus Y o A valori diversi di authenticationStatus, null compreso, indicano un'autenticazione fallita.
L'unica eccezione è 1H che, nel caso avesse null, indicherebbe che la verifica carta è stata fatta, ma essendo la carta non enrollata 3DS1 ed essendo il merchant abilitato al 3DS, la liability è in carico all'issuer.

Pagina Pagamento > Campi&parametri

ThreeDS

Abilitazione

Prima di procedere all'attivazione in produzione, come per il servizio Axerve Guaranteed Payment, sarà necessario condividere con Axerve alcuni test su scenari standard.

Di seguito alcuni esempi: 

  • Transazione autorizzata e approvata dal servizio, successivamente catturata.

  • Transazione autorizzata e approvata dal servizio, successivamente cancellata.

  • Transazione autorizzata e declinata dal servizio, successivamente cancellata.

  • Transazione autenticata e autorizzata, successivamente catturata.

  • Transazione declinata dal servizio 

Consigliamo di testare e spiegare i casi più completi.
Ad esempio, per un merchant che fornisce beni fisici e digitali, fare una transazione con articoli fisici e non, passando indirizzo di spedizione diverso dall'indirizzo di fatturazione, verificando che la somma degli articoli, delle spese di spedizione meno eventuali sconti, torni con quanto richiesto in autorizzativo.

Qui https://api.gestpay.it/#orderdetailsapi link vengono descritti i campi da popolare con l’indicazione Required/Recommended/Optional e i vari vincoli (dimensioni, valori accettati). Nella documentazione di Axerve Guaranteed Payment sono presenti body di esempio da utilizzare in base a integrazione scelta e tipo di business.

Questa pagina è stata utile?

Precedente
prevAxerve Guaranteed Payment
Successiva
TRA esternanext